Qual è lo strumento più utilizzato al mondo riguardante il babywearing?

Sinceramente non saprei dirtelo però sicuramente i marsupi si sono conquistati uno spazio sempre più grande.

La diffusione del marsupio inizia a partire dagli anni ’90 e si diffonde sempre più per la sua presunta praticità.

Ma è proprio vero che siano così pratici?

Io sono la prima a dire che sì, effettivamente è un supporto pratico perché non è da legare e si carica il bambino velocemente. MA solo se prima è stato regolato in maniera corretta e se, in origine, l’acquisto è stato fatto ponderando bene le caratteristiche.

Acquistare una fascia e poi ritrovarsi con una fascia che non va proprio bene per te e il tuo bimbo è molto più difficile che non comprare un marsupio che non è adatto alla fisicità del portatore o del portato.

Attenzione quindi al momento dell’acquisto.

Come eliminare quindi il più possibile i problemi? Come scegliere il marsupio giusto?

Ecco alcuni aspetti da tener presente quando ti trovi a comprare un marsupio.

  • L’ideale sarebbe provare il marsupio per sentire le sensazioni: cerca una fascioteca vicino a te o fatti prestare da amiche i loro supporti e prova a caricare il bimbo per vedere come vi trovate.
  • Informati sulle varie differenze tra un marsupio e l’altro: puoi ad esempio fare una consulenza incentrata sul marsupio dove la consulente ti farà provare varie soluzioni
  • Segui un videocorso per imparare a capire meglio il funzionamento dei marsupi (più approfonditi dei semplici tutorial). In alcuni casi (con me ad es.) c’è la possibilità di revisione così puoi fare un incontro online per aggiustare quello che non va con un’esperta.
  • Se non puoi farla in presenza, prenota una consulenza online: non è lo stesso ma la consulente saprà capire i tuoi bisogni e ti aiuterà a scegliere
  • Affitta per un periodo il marsupio che vorresti comprare (ci sono dei servizi di noleggio dei supporti) così lo potrai provare nel quotidiano e vedere quali sono le caratteristiche di quel determinato supporto che funzionano e quali no. Potrai poi valutare se c’è qualcosa di meglio.

Spero che questi consigli ti possano essere utili a scegliere il marsupio. E se cerchi un corso proprio dedicato al marsupio eccolo: “Sua maestà il marsupio”

Chiedimi maggiori informazioni!